All’inizio del 1977 il Ministro della Difesa Inglese emise un requisito per un elicottero nella versione ASW “Antisommergibile” per sostituire i Sea King della Royal Navy, la Westland in risposta elaborò un progetto denominato WG 34, nel frattempo anche la nostra Marina Militare si trovò ad affrontare lo stesso problema, fu proprio l’italiana Agusta ad interpellare la britannica Westland per un possibile sviluppo comune dell’elicottero. 
Nel 1979 tra le due società venne finalizzato un accordo che portò alla creazione di una nuova società denominata EHI “European Helicoper Industries Limited”, il capitale finanziario di EHI viene suddiviso equamente con il 50% a Westland e l’altrettanto 50% di Agusta, il nuovo soggetto ha la sua sede legale a Londra mentre Vergiate e Yeovil sono i siti di costruzione, nell’anno successivo iniziano i lavori per seguire e sviluppare il progetto.   
Nel giugno del 1981 ci furono i primi finanziamenti provenienti dal Ministero della Difesa inglese per la costruzione di nove esemplari di preserie, nel 1985 venne esposto al Salone Aeronautico di Le Bourget da Agusta un Mock-Up raffigurante la versione multiruolo, dopo un lungo periodo di sviluppo il 9 ottobre del 1987 vola il primo prototipo. 
Verso la fine del 1991 vengono firmati i Memorandum di intesa tra i due Governi per la produzione di dieci elicotteri utilizzabili per i test, cinque per nazione, e subito dopo venne firmato il contratto per la costruzione di 44 EH 101 denominati “Merlin” per la Royal Navy, il primo esemplare di serie effettua il primo volo nel dicembre del 1995 e il primo Squadron della FAA (Fleet Air Arms) diviene operativo nel 2000. 
Sempre nel 1995 viene firmato anche il contratto per 16 esemplari più otto opzioni per la Marina Militare da parte del Governo italiano, con il primo volo nell’ottobre del 1999 del primo esemplare di serie e relativa consegna nell’autunno successivo. 
Nel 2004 con la fusione delle due società in un unico soggetto nasce AgustaWestland International Limited e di conseguenza nel 2007 il nominativo EH 101 viene variato in AW 101, inoltre di recente tutto il pacchetto azionario è stato acquisito da Finmeccanica. 
Attualmente gli AW 101 sono in servizio in cinque paesi: Italia, Inghilterra, Danimarca, Portogallo e Canada e Giappone. 
L’AW 101 è un elicottero militare multiruolo a tre turbine da 15 tonnellate con prestazioni eccellenti in termini di velocità, carico utile ed autonomia, grazie alla potenza sviluppata dalle tre turbine può operare tranquillamente anche con una di esse fuori servizio, le notevoli capacità di carico di carburante si traducono a sei ore di autonomia. Le versioni dell’AW 101 sono molteplici, la versione principale Antisom è quella per la lotta antisommergibile e anti nave, poi c’è quella da picchetto radar denominata HEW (Helicopter Early Warning), le versioni da trasporto coprono tutta una serie di utilizzi per missioni speciali fino al trasporto di persone e mezzi, un’altra ancora è la versione SAR (Search and Rescue) e CSAR (Combat Search and Rescue), queste ultime versioni coprono a 360° tutte le attività di ricerca e soccorso, nelle caratteristiche tecniche sono evidenziate tutte le proprietà specifiche delle varie versioni.
eh 101 italian navy tecnica 1
eh 101 italian navy tecnica 2
eh 101 italian navy tecnica 3
eh 101 italian navy tecnica 4
eh 101 italian navy tecnica 5
eh 101 italian navy tecnica 6
eh 101 italian navy tecnica 7
eh 101 italian navy tecnica 8
Caratteristiche tecniche 
Lunghezza 19,53 mt 
Lunghezza con rotore 22,80 mt   
Lunghezza ripiegato per imbarco 15,75 mt 
Larghezza 5,09 mt 
Larghezza ripiegato per imbarco 5,20 mt 
Altezza 6,62 mt 
Altezza ripiegato per imbarco 5,20 mt 
Diametro rotore principale 18,59 mt 
Diametro rotore di coda 4,00 mt 
Superficie rotore principale 271 mq 
Peso massimo al decollo 14.600 kg 
Peso a vuoto da 9.300 a 10.500 kg 
Carico massimo utile 5.500 kg 
Capacità di carico al gancio baricentrico 4.600 kg 
Velocità massima 309 km/h  
Rateo di salita 10,50 mt/sec 
Tangenza massima 4.575 mt 
Motorizzazione 3 General Electric T700-GE-T6A da 1.725 kW (2.300 shp)
eh 101 italian navy tecnica 9
eh 101 italian navy tecnica 10
eh 101 italian navy tecnica 11
eh 101 italian navy tecnica 12
Altre caratteristiche per tipologia di versione 
 
EH 101ASW/ASuW  
 
Capacità carburante: 3.296 kg 
Autonomia: 4 ore di volo oppure 480 miglia nautiche 
Apparati di bordo: Radar M.S.R. (Maritime Surveillance Radar) Eliradar MM/APS-784, Sonar Helras, Flir Star Saphire II, ESM,  
Link 11, IFF interrogator 
Sistemi di difesa: Sistema Integrato di Autoprotezione ECDS2 (Chaffs & Flares) 
Armamenti: Siluri MU90 O MK46, Missile Marte MK 2, 2 Mitragliatrici MG da 7,62mm 
Equipaggio Minimo: 2 Piloti e 2 Operatori 
Passeggeri: massimo 6
EH 101HEW 
 
Capacità carburante: 3.296 kg 
Autonomia: 4 ore di volo oppure 480 miglia nautiche 
Apparati di bordo: Radar HEW-784 Pulse Doppler Banda X, Flir Star Saphire II, ESM, Link 11, IFF interrogator 
Sistemi di difesa: Sistema Integrato di Autoprotezione ECDS2 (Chaffs & Flares) 
Armamenti: Siluri MU90 O MK46, Missile Marte MK 2, 2 Mitragliatrici MG da 7,62mm 
Equipaggio Minimo: 2 Piloti e 2 Operatori 
Passeggeri: massimo 16
eh 101 italian navy tecnica 13
eh 101 italian navy tecnica 14
eh 101 italian navy tecnica 15
eh 101 italian navy tecnica 16
eh 101 italian navy tecnica 17
eh 101 italian navy tecnica 18
eh 101 italian navy tecnica 19
eh 101 italian navy tecnica 20
eh 101 italian navy tecnica 21
eh 101 italian navy tecnica 22
eh 101 italian navy tecnica 23
eh 101 italian navy tecnica 24
EH 101 UTI/ASH 1°Lotto 
 
Capacità carburante: 3.155 kg 
Autonomia: 3 ore e 40 minuti oppure 450 miglia nautiche 
Apparati di bordo: Flir Star Saphire II, ESM, Link 11, IFF interrogator 
Sistemi di difesa: Sistema Integrato di Autoprotezione ECDS2 (Chaffs & Flares
Armamento: 2 mitragliatrici MG da 7,62mm 
Equipaggio Minimo: 2 Piloti e 2 Operatori 
Trasporto truppe: massimo 35 posti a sedere (esclusi i piloti)  
Trasporto truppe con montate due MG da 7,62mm: massimo 21 posti a sedere (esclusi i piloti) 
Trasporto veicolo: massimo 4 posti a seder (esclusi i piloti) 
Trasporto CASEVAC: massimo 2 posti a sedere (esclusi i piloti)
EH 101 UTI/ASH 2°Lotto 
 
Capacità carburante: 3.938 kg 
Autonomia: 4 ore e 30 minuti oppure 540 miglia nautiche 
Apparati di bordo:, Flir Star Saphire II, Personal Locator System, SATCOM 
Sistemi di difesa: Sistema Integrato di Autoprotezione ECDS2 (Chaffs & Flares
Armamento: 2 mitragliatrici MG da 7,62mm 
Equipaggio Minimo: 2 Piloti e 2 Operatori 
Trasporto truppe: massimo 35 posti a sedere (esclusi i piloti)  
Trasporto truppe con montate due MG da 7,62mm: massimo 21 posti a sedere (esclusi i piloti) 
Trasporto veicolo: massimo 4 posti a sedere (esclusi i piloti) 
Trasporto CASEVAC: massimo 2 posti a sedere (esclusi i piloti)