70°Stormo Gea 
Gruppo Efficienza Aeromobili
Il GEA (Gruppo Efficienza Aeromobili) è stato costituito il 01 Febbraio del 2003 sulla base del CM (Centro Manutenzione). Il GEA, in virtù dell’organizzazione così creata, ha assunto la completa responsabilità delle attività tecnico-manutentive di 1°Livello Tecnico (Linea Volo) e 2°Livello Tecnico (Hangar) sul velivolo SF 260 EA, velivolo costruito dalla ditta Alenia Aermacchi, è entrato in linea quale addestratore basico nell’anno 2006, quale naturale evoluzione della versione AM (progetto SIAI Marchetti acquisita nel 1996 da Aermacchi). Il programma manutentivo approntato dalla ditta costruttrice prevede due scadenze fondamentali: la I.P. (Ispezione Periodica) per motore e cellula ogni 100 ore di volo al 2°Livello Tecnico a cura del GEA e la Revisione Generale al 3° Livello Tecnico ogni 3000 ore di volo o 10 anni (quale dei due scade prima) a cura della ditta Alenia Aermacchi presso i suoi stabilimenti. Rispetto alla versione AM il nuovo programma manutentivo ha comportato sia una riduzione quantitativa dei fermi velivolo per manutenzione sia una diminuzione dei contenuti ispettivi a vantaggio di una maggiore disponibilità di velivoli per l’attività addestrativa, in virtù di tempi di fermo macchina ridotti. L’organico del GEA (Ufficiali Tecnici, specialisti e personale civile) è di oltre cento unità, grazie alla esperienza trentennale maturata sulla versione AM è in grado di assicurare con professionalità e tempestività tutti gli interventi manutentivi di competenza, contribuendo in modo fattivo alla introduzione sul velivolo di quei miglioramenti che, in ogni caso, devono essere condivisi e fatti propri dalla ditta Alenia Aermacchi che detiene la Design Responsibility. Infatti la peculiarità del GEA del 70° Stormo è quella di svolgere, se pur limitatamente, funzioni di R.M.V. (Reparto Manutenzione Velivoli) per il  SF 260 EA, per il quale appunto non è stato designato un Ente Tecnico-Manutentivo superiore. In questa fase iniziale di esercizio del nuovo velivolo SF 260 EA, la Forza Armata, come opzione già utilizzata per altri SS.AA., ha affidato mediante contratto alla ditta Alenia Aermacchi SpA il Supporto Logistico iniziale. Questo si esplicita nella fornitura di parti di ricambio ed AGE, riparazione e revisione delle stesse nonché Assistenza Tecnica per tutte le problematiche che sorgono durante l’utilizzo del velivolo, mediante una struttura aziendale dedicata presso la Base di Latina. 
Il GEA del 70° Stormo, come altri Enti della Forza Armata., assicura anche la formazione del personale ufficiale, specialista e tecnico mediante il Nucleo Addestramento sia per le esigenze interne che di altri Enti sul velivolo SF 260 EA e sui relativi materiali di sopravvivenza (funzione svolta di norma da un R.M.V.). Inoltre contribuisce all’insegnamento di materie tecniche agli allievi piloti per il conseguimento del brevetto di pilota e ai piloti militari per il conseguimento dell’abilitazione sul velivolo SF 260EA. 
Il GEA, infine, attraverso il Nucleo Tecnico Squadriglia di Collegamento assicura l’efficienza e gran parte degli interventi di 1°Livello Tecnico su velivoli MB 339A assegnati temporaneamente al 70°Stormo e, attraverso la Squadra Assistenza Velivoli, garantisce le operazioni di parcheggio e di assistenza ai velivoli in transito. 
Da quanto sopra si evince quanto strettamente il GEA sia interconnesso con l’attività di volo svolta dal 70° Stormo e a tutti gli aspetti collaterali di significativa importanza che riguardano la Sicurezza del Volo. Ciò si traduce in controllo di tutte le fasi di lavorazione, dei contenuti formativi e addestrativi, delle attrezzature per garantirne l’efficienza e il controllo delle scadenze per calibrazione/taratura, controllo della qualità delle lavorazioni mediante una apposita squadra e soprattutto spirito di corpo e affiatamento tra tutto il personale.
70°Stormo, 207°Gruppo